lunedì 3 gennaio 2011

Lettera da chi sogna di emigrare a Londra.


Qualche ora fa ho ricevuto la seguente mail:

"Ciao Stefano sono Marco...

Volevo chiederti una cosa. Io sto cominciando a muovermi da ora in due
direzioni, quella di Parigi e Londra. Comincerò dopo la befana a mandare il mio
curriculum e il mio portfolio in giro tramite e-mail perchè verso Settembre
vorrei provare a trasferirmi anche se per ora ho davvero pochi soldi da parte.
Il mio ostacolo, di carattere psicologico, è che qui a Roma 1050 euro mensili
li prendo, ma è chiaro che nn ho prospettive e soprattutto a me Roma ha davvero
stufato. 30anni qui ci so stato, può bastare, in fondo il mondo è tanto grande.
Ti confesso che in parte ho anche paura a muovermi, ma credo che sia normale
forse anche perchè dovrò partire in solitaria. Ad ogni modo sento di volerlo
fare anche perchè qui mi annoio molto e ho messo su pure qualche chiletto di
troppo che vorrei smaltire...quindi è bene che mi muova.
Se in questi giorni ti mando il mio cv e il mio portfolio entrambi in pdf, se
ti capita l'occasione tramite tue conoscenze di là, potresti magari darlo a
qualche studio d'architettura? Ti ringrazio molto...

Marco"

Ciao Marco, una domanda al volo, hai provato a muoverti presso la tua Universita', chiedendo in segreteria se esistono progetti all'estero?
Inoltre, informati se c'e' qualche professore che potrebbe indirizzarti a delle mete piu' specifiche. A volta uno sceglie Londra o Parigi solo perche' attratto dal loro prestigio, ma poi si scopre che c'era una forte richesta del tuo profilo in altri paesi europei.

Inoltre esistono vari PHD (dottorati di ricerca) all'estero, prova a cercarne uno che potrebbe fare al caso tuo. Prova a cercare su www.findaphd.com.

Purtroppo io non conosco alcuno studio di architettura qui a Londra, non e' il mio campo, ma potresti intanto provare a cercarne uno da Roma tramite internet.

Controllo sui maggiori siti di ricerca del lavoro quali potrebbero essere le tue possibilita' all'estero. Per esempio qui va molto www.gumtree.com. ma ci sono anche www.monster.co.uk e www.reed.co.uk.

La lingua ovviamente e' l'ostacolo piu' grande per chiunque, ma non solo. Controlla bene come e' strutturato il tuo CV, ogni paese segue le sue regole.

Un consiglio, dai un'occhiata ai vari template che puoi scaricare su:
http://career-advice.monster.co.uk/cvs-applications/free-cv-templates/jobs.aspx

Riguardo al mese, se riesci prima di Settembre, potrebbe fare la differenza qui a Londra per diversi motivi.

Il clima potrebbe essere ancora mite, ma credimi l'inverno arriva in fretta e qui i giorni volano facilmente, se poi coincidono con la ricerca di un lavoro, la comodita' di girare questa citta' senza beccarsi la pioggia potrebbe moralmente e materialmente essere meno stressante.

Inoltre qualora tu, come fanno tutti del resto, provi a cercarti un lavoro di transizione per campare.

Per esempio stimo che una media di £700 al mese siano sufficienti per vivere qui.

Da Maggio Londra si riempie di turisti, quindi le offerte di lavoro nei vari pub aumentano fino a raggiungere l'apice ad Agosto, perche gli studenti tornano a casa e quindi si liberano molti posti "d'oro", ovvero i fantastici part-time. Mentre a Settembre Londra si ripopola, e quindi la concorrenza per la ricerca di uno di questi lavori devo dire che potrebbe essere spietata.

Storia diversa per le professioni piu' specifiche e non legate alla ristorazione. I mesi da scartare sono proprio Dicembre e forse anche Agosto. Ma credimi una volta aperta quella porta, arriveranno anche lo soddisfazioni.

Per quanto riguarda l'emigrare, preparati a perdere chili in abbondanza, lo stress sara' alto e non mancheranno i momenti di sconforto. Ma scoprirai anche che non sei solo, e che come te ci sono tante persone che provano con tutte le loro forze a realizzarsi.

E poi qua ci sono io, quindi almeno un birra la si puo' prendere insieme.




Posta un commento